Un’anti vigilia sui generis: il salvataggio di Rafao.

Che serata quella passata ieri sera!
Innanzitutto dopo un sms di Giusy Key che mi diceva di vederci alle “22e30 al bar”, e di far girare la voce anche agli altri, arrivo al bar e ci siamo solo io e LeoTrueLiar, aspettiamo una mezz’oretta, e chiamo quindi Giusy che assieme a AG1 stava ancora al ristorante cinese, riferendomi però che VGFuture e Alessio sono al Bar Massimo 2.
Andiamo lì e non li troviamo. Chiamiamo Alessio e ci dice che sono all’Irish Pub. Prima passiamo però a salutare da Sfizi Longobardi Simona e Luca, e finalmente arriviamo dai ragazzi in compagnia anche del mitico Rafao.

Ben presto ci raggiunge anche il DJ Masso, e all’1 passata ecco finalmente i coniugi AG1+Giusy, con annessa la sorella di quest’ultima, Juliet col partner Danilo; e infine Luisa.

Fino a poco prima ancora al bancone, dopo l’1, il pub inizia a svuotarsi, ed ecco che si libera una mega tavolata dove ci appropinquiamo tutti.
I ragazzi fumatori si vanno a fare un paio di tiri fuori, e dopo un po’ entrano tutti trafelati prima Giusy e poi il DJ Masso: il futuro magistrato Rafao non si sente bene: è sbiancato tipo cadavere tutto di una botta: tra lo stress fisico degli ultimi giorni lavorativi prima delle vacanze, più un paio di Crest e infine il fumo, ecco che il nostro ha preso il treno per “presoamalelandia” obliterando il biglietto con un “mezzo cacciotto” nei pressi del pub ormai in chiusura.

Rafao che legge la vecchia versione del blog

Intanto il tempo passa, e visto che era provvisto della Rafaomobil, decidiamo di iniziare una carovana per riportarlo sano (non ancora tanto) e salvo a casa.
Anche per l’occasione dell’uscita del nuovo video di AG1 (mezza marchetta in arrivo), l’operazione di salvataggio del segaligno e smunto amico Raff, è stata prontamente rinominata dalla coppia VG-Sioseal: “Missione perso nel buio”. Sempre Alessio nella giornata di oggi ha pubblicato un minifotomontaggio di AG1, poi prontamente censurato chissà perché poi, boh!?

Risolta la missione, siamo andati poi da Dolci manie, alcuni dei ragazzi avevano voglia di rifocillarsi con qualcosa di dolce, e lì ho reincontrato dopo ben 10 anni Adalgisa, la mia prima cotta durante le superiori.
Che cosa stranissima rivedersi dopo così tanto tempo…
Lei pure mi aveva mezzo riconosciuto, ma il coraggio di andare a parlare con l’altra persona, l’ho avuto poi io. Saluti, baci e tanti auguri per le feste, insomma ordinaria amministrazione.

In tutto questo son tornato a casa verso le 4 di notte, ed era un bel po’ che non mi capitava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.