Quando ci vuole, ci vuole…

Ieri, come già anticipato da qualche giorno nel post precedente, ha discusso la tesi in Scienze della Comunicazione (su Rat-Man!) il nostro caro blog-master: Alberto De Toma (a.k.a. kameilkane). Dopo essersi, a quanto ho appreso almeno (perchè il sottoscritto è giunto in ritardo), un pò "incartato" nell’esposizione, al grido di "Fai paurrr!!!" (ha infatti preso 90/110) ha poi portato noi amici e parenti nel locale appena fuori città nomato Road House… Dovete sapere che tale mossa aveva un lasciato perplessi un pò tutti noi giovani avventori che siamo soliti conoscere il suddetto risto-pub come un posto eccessivamente "fighetto" e buono solo per feste di 18 anni! Si beh, non è che ci sbagliassimo più di tanto sul locale eh, ma la vera innovazione è stata nel menù servitoci: non la solita pizza (come previsto) ma un sacco di antipasti e contorni che hanno deliziato i nostri palati anche con brevi escursus nella cucina cosiddetta "povera": un trionfo per le papille gustative mie e degli altri commensali. Altro tasto (in teoria) dolente: l’alcool, necessario per il buon auspicio a fronte del conseguimento di un simile titolo accademico (e mia preoccupazione già da alcuni giorni), visto che erano presenti anche familiari del neo-dottore, si è rivelata inutile… Ho avuto le mie 4/5 doppio malto, doppia dose di spumante e doppio ammazzacaffè perciò se a questo aggiungiamo l’ottima torta ricotta & pera (altra doppia razione), Il voto nel complesso supera senz’altro il 100! Serata tutti assieme come non capitava da molto tempo e perciò sempre gradita. Io per primo devo rimangiarmi la parola per quanto pronosticato! Auguri Albè, ci si rivede per la specialistica! Per rimanere in tema di feste e ricorrenze Auguri a Marco (spaik17) che a mezzanotte nel bel mezzo del delirio alcoolico-mangereccio ha compito 26 anni! Oh ‘paik poi con te ne riparliamo sabato! Ancora auguri a tutti e… figlie femmine!
P.S. Sembravo troppo un critico gastronomico per caso?

Addio “lecca-lecca più amata dagli italiani”…

Torno a postare sul PAS*blog ahimè, per dare una brutta notizia: si è spenta Federica Gori a.k.a. Lollipop nota pornostar della quale, devo ammetterlo, io non ero un grande estimatore ma che senza dubbio è stata una figura importante all’interno del panorama hardcore dello Stivale. Di seguito linko un video del suo ex compagno: il regista Luca Damiano che parlava di Federica in un momento particolarmente felice per la carriera della donna…
Ciao Lollipop!

R.I.P.

Oktoberfest!

Wow, mai come quest’anno ad ottobre le ricorrenze si sprecano perfino accavvalandosi e… siamo solo agli inizi! Non voglio rovinarvi le sorprese perciò non farò un calendario degli eventi che verranno ma parlerò solo di quelli che finora ci hanno allietato rimandandovi ai prossimi aggiornamenti. Andando in ordine cronologico è d’obbligo rinnovare gli auguri a Grazia per il suo primo quarto di secolo compiuto proprio ieri! Pardon, lo so l’età delle signore non andrebbe detta ma vabbè… Continuando, il piatto forte di oggi è senz’altro la nuova P.A.S.*Dottoressa ovvero… rullo di tamburi… Valentina (Zia) che, proprio stamane, si è laureata con il voto di 97/110 in quel di Roma in Design Industriale! A nome di tutti noi: Augurissimi Zietta, per un’altro ostacolo che ti sei lasciata alle spalle! Goditi questi meritati momenti, noi ti aspettiamo a Benevento per festeggiare tutti assieme!

valentina pulce la zia

Concludo infine con una piccola parentesi personale… Ben 26 anni fa questo giorno i due incoscienti che mi avrebbero concepito convolavano a giuste nozze: auguri mamma e papà!

Invidiaaa!!!…

Cazzo però, che "pariata"! Io a stento ho imparato ad aprire la birra con un accendino (e nemmeno mini, dev’essere bello grosso… sennò non riesco a far leva) l’anno scorso al concerto di Battiato per cause di forza maggiore. E’ davvero un disonore per uno come me che si fà quotidianamente almeno un paio di birre. Spero che studiando a fondo il video sopra riportato riesca ad ottenere dei miglioramenti grazie agli amici neozaleandesi (e che altro potevano essere sennò?).
P.S. La ragazza che compare è la mia donna ideale!

Voglio morire così…

Dopo alcune settimane di stop in cui mi sono dedicato (anche lì poco a dir la verità) al mio blog. Torno a PAStare per consegnare la palma di "Perverso/Malato della Settimana" postuma a costui! Forse qualcuno di voi già ne ha sentito parlare leggendo la cronaca di ieri… Io, appena me l’hanno raccontato mi sono scompisciato! Con tutto il rispetto per il morto che c’è di mezzo, questo, è senz’altro uno dei modi più depravati per porre fine ai propri giorni! Alla prossima e… stay tuned!