Salviamola dalle grinfie di suo padre Alfonso Luigi Marra!!!

 


Avete visto tutto lo spot? Forse conoscete meglio quello con la Arcuri, ma io voglio concentrarmi su questo.
Partiamo dal presupposto che lo spot arcuriano pubblicizza l'ultima "fatica" letteraria di tale Alfonso Luigi Marra, in questo invece, Caterina Marra (figlia del suddetto) tesse le lodi di un libro scritto invece anni addietro (fonte wikipedia: 1993): "La storia di Giovanni e Margherita".

Perché ciò?
Semplicemente per sfruttare l'onda del "successo" dello spot con la Arcuri, e riproporre così la nuova edizione di questo.
Cosa ha fatto quindi Alfonso Luigi Marra (N.d.A.: nome che scriverò sempre e rigorosamente per esteso) disposto a tutto per la fama, e finiti i soldi per la promozione dopo aver pagato profumatamente Manuelona?
Logico: da buon padre padrone qual è, ha sfruttato quindi la povera e innocente figlia Caterina per continuare a farsi pubblicità.

Perché l'ho definito "padre padrone"?
Voi come lo definireste un uomo che ha segregato per anni in casa la figlia, non facendola andare a scuola e che non ha cacciato neanche un soldo per educarla, dandola poi letteralmente (e praticamente) "in pasto ai leoni" e gettandola nel mare delle onde catodiche e virtuali?

Esattamente questo è successo!
Allora cosa voglio fare io con questo mio intervento?
Dato il periodo dell'anno in cui ci troviamo attualmente in cui tradizionalmente si dovrebbe aiutare chi è meno fortunato di noi, chi ha più bisogno, perché siamo tutti più buoni (cit.), da buon samaritano quale sono, voglio attuare una campagna per salvare Caterina Marra dalle grinfie del padre Alfonso Luigi Marra, per darle finalmente una vita decente, e per mandarla nelle migliori scuole allo scopo di dotarla finalmente di un'istruzione e di un'educazione alla faccia di suo padre Alfonso Luigi Marra.

La scorsa settimana abbiamo avuto come ogni anno Telethon, la maratona televisiva per aiutare la ricerca sulla distrofia muscolare.
Beh, da questa settimana, fino alla fine dell'anno solare, inizierà la Marrathon, una vera e propria maratona mediatica per aiutare Caterina Marra ad uscire dall'oscurità in cui l'ha confinata da anni (salvo rare eccezioni come lo spot su linkato) il padre Alfonso Luigi Marra.

Alfonso Luigi Marra
Essere abbietto che non sei altro…

4 thoughts on “Salviamola dalle grinfie di suo padre Alfonso Luigi Marra!!!

  1. Ecco il nuovo video di Sara Tommasi ‘vestita’ solo di due cuori neri tatuati uno su un seno e uno sotto l’inguine. Una Sara secondo la quale “il vero problema è che qui ormai fa schifo la gente”, a partire dai milioni di ‘onesti’ pronti a cercare di fermare il vero cambiamento con il silenzio o la denigrazione per il puro gusto di prostituirsi, gratis, alle forze e alle concezioni dominanti.

    Guarda qui:
    http://www.stopbanche.com/video/

  2. Caro scrittore,l’unico ”Padre padrone” è il sistema sporco per cui tu stai mentendo,e tu ne sei il degno ”figlio” vittima e parte di esso.Visto le tue callunnianti,superficiali e demagociche parole deduco che non sei degno nemmeno di nominare un galantuomo e luminare quale è l’avvocato Alfonso Luigi Marra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*