BN Post It Up

Bene. Torno a scrivere dopo più di un mese giusto per fare un po' di pubblicità alla manifestazione di Urban e Street Art di BN Post It Up. (domani casomai tornerò a parlare di cosa è accaduto in questo mesetto di oblio da parte mia…).

Questo è il comunicato stampa inviato ai vari media, qui quello su Il Quaderno.

Questo è il profilo Twitter di BN Post It Up.

Il video spot su Vimeo.

Il Myspace di BN Post It Up.

Flickr: album con molte delle opere degli artisti nazionali e internazionali, e gruppo di discussione sempre su flickr.

Pagina con buona parte dei link precedenti e con i siti e blog dei partners della manifestazione.

Fatta la doverosa pubblicità (forse anche con colpevole e leggero ritardo…) passo a linkare anche gli articoli sulla polemica avvenuta per uno dei poster affissi in città, ovvero rappresentante Hitler con una macchia di sangue alla tempia.
Ora chi la vede, dopo 2 minuti, può benissimo pensare che questa sia un'espressione artistica di condanna al nazismo, ma non per il dirigente provinciale dell'Italia dei Valori, tale Luigi Guerra, che ha appunto iniziato la polemica che non ha fatto altro che portare pubblicità gratuita a BN Post It Up, e l'ulteriore conferma della bassa qualità del giornalismo e dei media sanniti… (SIC!).

Il poster della polemica

Questo l'articolo de Il Quaderno con l'inizio dell'inutile polemica: Venga rimossa la figura di Hitler che campeggia da 3 giorni a Benevento.

Naturalmente TVSette non poteva non seguire la scia, e non leccarsi i baffi sulla possibile "audience" di cotanta notizia: Gigantografia di Hitler in via vittime di Nassrya a Benevento.

E dopo commenti sotto il primo articolo, e conseguenti interventi tramite blog di altri a favore delle opere del Bn Post It Up (MadnessWall: quando si parla senza sapere; BeneventanaManera: L'italia dei valori di guerra), ecco che Il Quaderno, decide di tornare sui propri passi (visto che il suddetto Guerra non l'aveva voluto fare…) e quindi l'intervista a Vincenzo D'Argenio, Roberto Balestrieri e Leonardo Iarrusso (ovvero i nostri LastIlPario, DJ Masso e TrueLiar):

BN Post it up: nessuna apologia del Fuhrer, solo idee d'arte, nuove e già richieste.

Con quest'ultimo articolo si chiude la mia personale rassegna sul BN Post It Up.

Se cercate, ci sono anche gruppo ed evento su Facebook naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

*