Volantinaggio (giorno 3…Last feat. Dj Masso)

Ehhh, che dire…oggi il maiale per antonomasia è venuto a darmi man forte nella mia/nostra trascendentale esperienza di gettato/i che incasellano informazioni cartacee (ciuccigne…n.b. “fior di latte nota marca” :+) affinchè voi popolo ignorante possiate fare la vostra spesa quotidiana nel migliore dei modi. Tutto ha inizio stamane alle 08;20 quando mi reco con un pò di consueto ritardo presso l’abitazione del nostro grasso dispensatore di ghiande e polenta salata. Quindi, dopo aver preso direttive e possesso del materiale inziamo il nostro giro/viaggio (Via Avellola, Pacevecchia…sembra poco ma abbiamo finito un’ora fa…porca puttana!!!). La giornata è stata contornata da eventi/momenti abberranti (per la gioia di un Alberto che leggendo si mangerà le mani, nonchè mostrerà il suo sopra dente…tranquillo stiamo lavorando per pagare adeguate cure odontoiatriche per l’installazione di uno ulteriore su quello già esistente dobbiamo solo trovare un doppiatore che eserciti la professione dentistica)…la mattinata è passata abbastanza liscia se escludiamo un mal di schiena del ciacco (che, si è risolto poi con un pisolino durante la pausa pranzo). Esso, non riusciva a starmi dietro in quanto le mie mani sfilavano e imbucavano carta a mò di “lanciatore di coriandoli” vs le sue “ceppe salsicciate” inadeguate alle strette fessure delle mailboxes. Abbiamo cantato molto io e Roberto, preparando nuovi jingles per “Uova Di Lompo” che poi abbiamo dimenticato…poi le tenebre avanzavano…e con esse, tramontavano anche i nostri animi: scleri, semi-bestemmie…(su tutte: Roberto: “Siamo della “Uniforma” :+ volantinaggi!” o Vincenzo: ” Salve! Siamo della “Sbrilluccico” può aprirci?”) Salvo piccoli inconvenienti il nostro percorso non ha avuto intoppi a causa di qualche inquilino rompicoglioni, grazie anche al proverbiale garbo di Masso, di cui conserverò il ricordo fin dentro la bara, che con la sua “Buongiorno/Buonasera servizio volantinaggio potreste aprire gentilmente? Grazie!” n.b. da pronunciarsi con voce calda e sensuale uso Lucignolo…prove filmate verranno mostrate a parenti e amici nonchè vari siti/blog affiliati alla PAS*…e poi? E poi c’hanno pagati e mo stiamo qua a raccontarvi ‘ste due cazzate da quattro soldi! Sono stanco non mi va più di scrivere, il chiattone si fuma una sigeretta e ci sentiamo il “Grey Album” di Danger Mouse…

P.S. Mirkù t.v.b. già sai

LastIlPario&djmasso371

Una risposta a “”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *