Via Piccinato is burning

In 15 anni che vivo nel mio palazzo, tra una caduta del muro di calcestruzzo sul vialetto; l’invasione di serpi che scendevano dal boschetto i primi anni; i furti d’appartamento di 2/3 anni fa; non avevo mai visto un incendio estivo come quello di oggi.
Se negli anni passati gli incendi estivi si limitavano al boschetto dietro casa, quello di oggi stava quasi raggiungendo gli edifici.
Stavo già facendo le mie preghiere a Cippi, lo scoiattolo scorreggione della Vigorsol, quando son giunte due camionette dei pompieri che hanno risolto la situazione, meno male.
Ecco di seguito alcune foto che documentano l’incendio, sicuramente doloso, visto che oggi non fa molto caldo.

il primo avvistamento

1) il primo avvistamento

l'avanzamento delle fiamme
2) l’avanzamento delle fiamme da sinistra a destra

l'arrivo fin sopra il parcheggio
3) l’arrivo fin sopra il parcheggio

sopra il vialetto
4) sopra il vialetto

l'arrivo tempestivo dei pompieri
5) l’arrivo tempestivo dei pompieri

Altre foto non è stato possibile farle perchè ad un certo punto, nel pieno dell’"inferno", non si vedeva più niente tanto il fumo che c’era.


Approfitto poi anche per fare gli auguri all’amico Cienzo Zizzaniaman che oggi ha compiuto 25 anni.
Intanto oggi, passerò dopo un bel pò di settimane, un sabato sera con gli amici. Bella storia! (parafrasando l’amico Pario).

3 Risposte a “Via Piccinato is burning”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *