Studente fuorisede… di nuovo?

IMG_1872No, non sto dicendo che sto pensando di tornare all’università e di prendere anche casa, assolutamente no.
E’ che stanotte mi è capitato di sognare di tornare ad esserlo.
Il luogo dove si svolgeva tutto era una casa universitaria, però tipo ostello della gioventù cioè con una grossa camerata con una decina di letti. Dietro e affianco ad ogni letto c’erano una libreria, una scrivania, un comodino, ricreando quindi in un ampio spazio quella che dovrebbe essere la consueta camera di uno studente fuorisede.
Non ricordo se mi trovavo nei dintorni di Fisciano e Lancusi (dove effettivamente sono stato fuorisede qualche anno fa) o se era qualche altro paese, dico questo perché da come era la via in cui si trovava il portone di questa casa, non mi sovviene niente in mente.

Comunque il numero civico era il 411b, e la padrona di casa (di cui non ricordo il volto) al mio ingresso sulle scale che portavano all’appartamento nel quale avevo affittato un letto, mi dice che mancavo da anni, ma che aveva conservato e tenuto tutte le mie cose in ordine, e che avevo ancora due settimane già pagate in cui potevo restare lì a dormire.
Il letto aveva le stesse lenzuola e piumone che utilizzavo quando ero universitario fuorisede. Incredibile!
In questo momento non ricordo nemmeno chi abitasse con me, e quante persone fossero, e nemmeno il motivo per il quale ero tornato dopo un sacco di tempo nella “stanza” che avevo ancora in affitto seppur per poco.
Credo che in un certo senso mi sia fatto influenzare da ciò che avevo fatto nella serata di ieri, ovvero passare all’ultima festa universitaria dell’UniSannio qui a Benevento.

Sindrome di Peter Pan?
Probabile.
Mah…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*