Saint Patrick’s Day

io e il chiatto

Quanti avvenimenti o ricorrenze sono avvenuti il 17 marzo!
Abbiamo la tanto acclamata unità d'Italia, avvenuta 150 anni fa con la proclamazione di Re Vittorio Emanuele II; e piccola digressione, faccio i miei complimenti alla nostra classe politica che interrogata dalle Iene, non ha saputo rispondere, a tal proposito candiderò il parcheggiatore davanti allo stadio Santa Colomba per un posto in Parlamento…

Con oggi sono 20 anni dall'ultima partita giocata da Maradona col Napoli (facciamo felici anche gli amici tifosi del Ciuccio); poi ci sono anche tante altre feste e ricorrenze, se volete però leggetele su wikipedia, non voglio dilungarmi troppo, negli ultimi due giorni ci ho dato troppo dentro con i "post papielli".<

br />

Infine, anche se non è molto sentita in Italia, se non appunto negli irish pub dislocati sul nostro territorio nazionale, c'è la festa nazionale irlandese, il Saint Patrick's Day.
A questo proposito, mi sono messo in mezzo di chiedere agli amici di festeggiare la tal cosa, andando o all'Irish Pub (uno dei nostri luoghi di ritrovo preferiti), oppure al Craven's Road (ex Dubliners), gli unici pub che avrebbero festeggiato la ricorrenza della terra di Smeraldo.

Alla fine come potete vedere nella foto col DJ Masso, ci siamo andati, e ci siamo anche presi i cappelli ricordo della festa, e ringrazio l'amico Reno per avermi lasciato il cappello, visto che venivano dati ogni 2 pinte di birra Guinness acquistata. Tra gli altri con noi c'erano anche Zio Silvio e Marti, Alessio/TizianoFerro, e VGFuture che era venuto nonostante lui volesse festeggiare l'unità di Italia, e non questa "festa commerciale per i pub".
Altra nota di colore, per tenere fede alle usanze della festività, nel pub c'è stata anche una rissa tra due irlandesi, il bello era che erano fratelli e uno dei due ha rotto in testa all'altro un bicchiere di birra, e il ferito con il bernoccolo in testa e un bel taglio in faccia, era tutto felice della cosa. Naturalmente i due sono stati cacciati in malo modo dal locale, ma non sappiamo neanche se abbiano o meno pagato le birre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

*