PMs of the week, the return!

1) Di pochi giorni fa è la notizia di Max Mosley, presidente della FIA (federazione internazionale automobilismo), che si è trovato coinvolto in uno scandalo osé, riporto la notizia secondo il sito dell’ANSA:

(ANSA) – LONDRA, 30 MAR – Max Mosley coinvolto in una ‘orgia nazista con cinque prostitute’: lo afferma il tabloid domenicale londinese ‘News of the World’. Il tabloid definisce il presidente della Fia ‘un pervertito sessuale sadomasochista’, sulla base di un video di cinque ore in suo possesso. Nel filmato si vedrebbe Mosley – figlio del leader del partito fascista britannico – atteggiarsi a comandante di un lager, dare ordini in tedesco alle prostitute, frustandole e poi ‘godendo a farsi frustare a sangue’.

Il video su Youtube che avevo tra i miei link è stato ritenuto inadatto ai minorenni, quindi vedete se uno di questi 3 funziona: MAX MOSLEY NAZI.<

br />

2) Inquietante, e di molto tempo fa, è la seguente notizia: un bambino scozzese reincarnato, che si ricordava minuziosi particolari della sua precedente vita. Roba da Voyager…

3) Vi ricordate di Junior, un film americano del 1994, in cui Arnold Schwarzenegger in seguito ad alcune ricerche diventava incinto e partoriva una bambina? Ebbene quello che all’epoca era fantascienza, ora è diventato realtà, anche se si son seguite altre vie: leggete la storia del papà incinto.

P.S.: nella foto qui a fianco il governatore Schwarzy sembra molto Cecchi Paone…

4) Di ieri invece è la notizia di un malatone del mondo dello sport: il tennista russo Mikhail Youzhny, dopo aver perso un punto nel match contro Nicolas Almagro, si è dato 4-5 racchettate in fronte procurandosi una bella ferita. Fortunatamente per lui è stato subito medicato e ha vinto l’incontro, solo che poi ha perso quello successivo…

5) L’ultima news di questo post è tutta per un astronomo iracheno che ha recentemente affermato che la Terra è piatta! Ma roba da matti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.