Pensieri di mattina presto

PREMESSA: Vi sto scrivendo da una aula informatica dell’Università di Salerno (sono venuto per un paio di servizi…).

Stamattina mi son svegliato relativamente presto: le 7; di solito prima delle 9 non mi sveglio. E quando sono sceso di casa, mi son trovato un tempo atmosferico di quelli che tanto piacciono al nostro amico Pario (ora in viaggio per l’Italia tragitto Ferrara-Benevento): il sole con la pioggia.
Questo tempo astruso poteva essere messaggero infausto, unito anche all’accensione dell’autoradio su due stazioni con la stessa identica canzone scassamaroni di Tiziano Ferro. Cambio per la terza volta stazione radio e passo su Radio Company: mi trovo ad auscultare una speaker con lo Sfigometro.

Ora ditemi voi se a prima mattina, una persona normale che si è svegliata da poco se è capace di sentire o meno le puttanate che passa quell’infima radio che è Radio Company: il suddetto Sfigometro; la Sveglia (non c’è cosa più odiosa!!!) in cui ti chiamano o a casa o sul cell per svegliarti mentre tu stai dormendo della grossa e non vuoi che persino tua madre ti desti, figuriamoci uno sconosciuto che fa lo speaker; e infine Buon Companyanno, il cui principio è simile alla Sveglia (cioè che ti possono frantumare gli zebedei di mattina presto), con la differenza che ti fanno gli auguri.

Tralasciata la radio, penso al parcheggio dell’auto per poi andare a prendere il pulmann per Fisciano (SA). Chi ti trovo al parcheggio della BNL dopo tanto tempo che non lo vedevo? Lui: il famoso parcheggiatore Pirciò!
Due sono i motivi per cui questo abusivo a guardia dei posti macchina è famoso:

1) costruisce dei velieri all’entrata del parcheggio;

2) se non gli dài qualche spicciolo è capace che al tuo ritorno ti ritrovi i pneumatici squartati (chiedere ad esempio a Reno Schweinsteiger che una volta al ritorno da Napoli si ritrovò con le gomme a terra, e non potè neanche bestemmiare poichè non è nella sua natura).

Personalmente non ho mai avuto problemi con Pirciò, anche perchè conosce la macchina di famiglia, visto che mio padre spesso parcheggia lì per andare ad accompagnare mio fratello a scuola.

Ora vado, ci si risente o più tardi o domani.

P.S.: Sembra, ripeto SEMBRA che la connessione a Tele2 ora vada, incrociamo le dita, poi vi spiego.

2 Risposte a “Pensieri di mattina presto”

  1. Vincè non te lo credere!!!!!!!!!

    E’ per sfotterti!!!!

    Non avendo materiale demenziale su altri elementi ho usato la prima foto che capitava ….. quale cosa migliore di un pario con la chiappa tendente al cagotto in un case di monitor?

    Della pas io sono fan della zia (solo perchè è F)! lol

    Zia se vuoi proporre una tua foto come quella di vincenzo facci sapere prima se indossi un tanga o una culotte! E’ essenziale per prepararci spiritualmente ad un possibile evento del genere!

    E qui tutti malatoni staranno pensando “SIIIIIIIIIIII madòòòòòò una foto di una FEMMINAAAAAAA” …. poi si fermano e pensano ancora … “in posa come IL PARIO … pario … pario …. pario” … “ngul e che schif!”.

    Specie il djmasso che non potrebbe mai vedere fotografie di donne in atti caccottatori.

    Da far notare che djmasso alla sua età crede che le donne fanno un uscire (per non scrivere altre cose…) candidi fiori e soavi profumi dal deretano.

    I profumi saranno anche soavi in teoria … ma c vol nu stommac!

    (scusate le uscite tamarre … ma sono un fan di tony tammaro e quindi MASSIMO RISPETTO FRATELLO)

    Se credete che scrivo/faccio cazzate … beh ci avete azzeccato … altrimenti che cax ci scrivevo a fare qui :P.

    Trueliar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *