Ischiatutto, Caparezza, Surprise Party, e il futuro ceco.

ISCHIATUTTO
Eh già, scrivevo di più quando ero lì ad Ischia, e tornavo al residence dove alloggiavamo, che non quando sono tornato a BN.
Avrei dovuto continuare a fare una piccola cronaca anche dei restanti giorni, fino a quando la memoria era bella che fresca, ma mi limiterò a dire che abbiamo fatto delle belle conoscenze, sia tra le hostess, che tra i ragazzi del workshop sul cinema, e con gli addetti ai lavori lì nell’organizzazione come noi.
Gli ultimi 3 giorni poi, ci avevano munito di scooter per andare da una parte all’altra di Ischia, per recuperare e consegnare materiali vari.
Un lieve rammarico c’è per non avere salutato domenica pomeriggio alcuni ragazzi e ragazze del workshop, e anche perché la sera con tutte le cose smontate, e molti ospiti che se ne erano andati, è stata un po’ loffia.
Per chi ha la (s)fortuna di avermi come contatto su facebook, ma anche per chi non ce l’ha, visto che ho il profilo pubblico, si potranno ammirare le foto del mio mirabile stage universitario ad Ischia; tempo permettendo vedrò di linkare alcune foto anche qui, dipende se ne avrò voglia.

CAPAREZZA
Di ritorno da Ischia, ho avuto il piacere di andare a sentire (sempre con i fidati amici di sempre) il 21 luglio, il concerto gratuito di Caparezza alla notte bianca di Cerreto Sannita. Che serata anche quella; non mi ha fatto rimpiangere il ritorno a casa, tant’è che ci sono state foto e anche video a ricordo dell’evento, ecco infatti alcuni video.


SURPRISE PARTY

In seguito, di particolarmente rilevante c’è stata la mitica 2 giorni di festa ad AG1.
Alcuni di noi, con a capo la sua dolce metà Giusy, ci siamo prodigati per l’organizzazione e la buona riuscita di questa festa a sorpresa questo venerdì appena passato, e poi stesso il festeggiato, come ringraziamento per ciò, ha provveduto a bissare la serata in piccolo, ai giardinetti di Viale Atlantici; luogo sempre indicato durante le calde notti d’estate.

FUTURO CECO
Per concludere, io in questo esatto momento (oltre che a finire di scrivere questo post), mi sto documentando un po’ su Praga in quanto, tra meno di 48 ore, andrò alla scoperta di questa capitale europea, dopo aver piacevolmente visitato Monaco l’anno scorso.

A meno di altri interventi imprevisti, vi saluto tutti cari affezionati lettori (e anche sporadici…), e a rivederci al mio ritorno dalla Repubblica Ceca. Incrocio le dita fino all’abiura di me!

Una risposta a “Ischiatutto, Caparezza, Surprise Party, e il futuro ceco.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *