Il “new” look di Marek Hamsik


Un’altra vicenda pseudo calcistica che mi ha colpito negli ultimi mesi è stata sicuramente la scoperta del nuovo taglio di capelli di Marek Hamsik, l’asso slovacco del Napoli. Per chi non lo sapesse, quest’estate ai Mondiali sudafricani di calcio del 2010, ci sarà anche la Slovacchia qualificata per la prima volta nella sua storia.

Bene, per scommessa “Marekiaro” (come lo chiamano affettuosamente i supporters partenopei), assieme a tutti i suoi compagni di squadra, ha dato un netto taglio al suo look da mohicano, presentandosi ai media rasato a zero.

Sempre per chi è all’oscuro di come sia fatto Hamsik (e qui mi rivolgo soprattutto alle lettrici), sappiate che già da “mohicano” non era tutto questo bel vedere, e da pelato è ancora peggio.
Non so le opinioni degli altri appassionati di calcio, ma a me guardarlo per la prima volta con questo nuovo taglio, ha ricordato gli alieni del film fantahorror “Dark City“.Qui a lato un’immagine di questi alieni.

Il film era molto cupo, le scene erano quasi tutte notturne e spesso c’era anche la pioggia (sempre se non ricordo male).
Ora immaginatevi questa atmosfera: siete a casa vostra da soli, nella vostra stanza, fuori è notte e c’è un temporale; ogni tanto la stanza si illumina a causa dei lampi che irrompono in mezzo alla strada; le gocce di pioggia picchiettano incessantemente e rumorosamente sui vetri delle finestre, un rumore ogni tanto inframmezzato dai tuoni che seguono i lampi.

Ad un certo punto, in uno di questi intervalli di luce dovuti ai lampi, vi appare ai piedi del letto Marek Hamsik vestito come gli alieni di Dark City, e con una luce spettrale che gli viene da sotto il mento.

AAAAARGHHHHH!!!!!

 

hamsikpelato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.