Il mio mese di Maggio…

E' passato un mese dal mio compleanno, ho 31 giorni in più sul groppone, e un sacco di post lasciati nel limbo delle idee.
In questo mese non ho affatto messo mano al blog, e giusto adesso, per non lasciare bianca la casella di maggio, mi sono deciso a scrivere qualcosa; e visto che è un bel po' di tempo che non lo faccio, suppongo che questo possa essere un bel "papiello"…

Eravamo rimasti in pieno stage al Napoli Comicon, bene: è stata un'esperienza molto soddisfacente, che avrei voluto ripetere anche col Napoli Film Festival (dal 5 all'11 giugno) ma purtroppo non ne ho avuto l'opportunità, visto che l'agenzia che si occupa del Comicon, solo in parte lo fa anche per il NFF, e quindi non hanno potuto insistere più di tanto.
C'è da dire che il mio lavoro è stato molto apprezzato, e quelli dell'agenzia hanno speso buone parole per me, e tutto ciò mi lusinga molto. Chissà se in futuro le nostre strade lavorative torneranno o meno a incrociarsi, di certo non mi dispiacerebbe.

Qui, poco più sopra, la mia versione del manifesto del Comicon di quest'anno, disegnato da Jim Lee.

Quel che mi è dispiaciuto un po' sto per dirvelo proprio adesso: durante i 3 giorni del Napoli Comicon, ho fatto la gradita conoscenza di una ventenne di Caserta; reciproca simpatia ed interesse, il tutto suggellato da un cospicuo "scambio di lisozima" (non voglio risultare troppo romantico…).
Poi però, dopo esserci scambiati numeri di cell, e-mail, msn, e facebook (e dopo aver letto/visto determinate cose sul suo profilo), mi sono reso conto di essere stato incredibilmente "usato"!
Il bello è che in tutto questo, io non avevo la benché minima intenzione di avviare un vero e proprio rapporto, ma avrei voluto come si suol dire "avere le mani in pasta", e se fosse accaduto qualcos'altro, allora sarebbe stato il benvenuto.
Il mio comportarmi come sempre da bravo ragazzo evidentemente mi ha tirato un'altra volta un brutto scherzo…

Finita l'esperienza dello stage al Comicon, sono tornato alla routine universitaria in un continuo andirivieni infrasettimanale tra Napoli e Benevento, con la Valle Caudina come filo conduttore. Ora i corsi sono finiti ufficialmente questo venerdì appena passato, e con alcuni colleghi di corso, abbiamo festeggiato con un bel pranzetto alla famosa Trattoria Nennella (perché famosa, potete constatarlo dagli innumerevoli video su youtube, dalla pagina web e dal suo myspace).

Ora è iniziato il periodo di esami, e da qui in poi corsi da seguire non ci saranno, quindi si apre un altro capitolo della mia vita universitaria, cioè l'ultimo (o il penultimo contando la tesi? Poi vedremo…).

A questo proposito, parlando di tesi, non posso esimermi dal celebrare anche qui sul blog, le lauree specialistiche in Scienze dello Spettacolo dell'amico Last Il Pario (106/110, un mese fa ormai), e dell'amica Simo in Biotecnologie Industriali ed alimentari (110 e lode, lo scorso mercoledì), ma di quest'ultima e della sua festa parlerò brevemente e a parte domani assieme all'altra festa di questo mese di maggio, ovvero il compleanno di Zio Silvio (promemoria per me…).
 

A domani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.