“ALCOOL”

Oggi per gli appassionati del genere, credo davvero molti, vi propongo alcune curiosità riguardanti l’alcool che ho reperito girovagando su altri siti internet. Ecco a voi il "succo", eh eh, delle mie ricerche:

  •  In Bavaria, la birra non è una bevanda alcolica. E’ definita dalla legge alla stregua del pane e della carne.
  • E’ sempre utile avere una legge che stabilisce quando una persona è intossicata o meno dall’alcool, in Kentuky (USA), chiunque riesce a stare in piedi è considerato sobrio.


  • "Reno", in Nevada, ha il più alto tasso di alcolismo degli stati uniti.

  • I moderni analizzatori di alito funzionano secondo un semplice ma efficace principio elettrochimico. L’alito del soggetto viene passato sopra ad un elettrodo di platino che fa combinare l’alcool con l’ossigeno e formare acido acetico. In questo processo l’alcool perde due elettroni, cosa che genera una corrente attraverso un cavo connesso all’elettrodo. La corrente quindi viene misurata e si può leggere il livello di intossicazione del soggetto.
    Più è elevata la concentrazione di alcool nell’alito, più corrente viene generata.

  • La birra più alcolica del mondo è la ‘Samuel Adams Triple Bock’, che raggiunge i 17° gradi. Per raggiungere queti livelli comunque vengono impiegate tecniche simili a quelle della produzione dello champagne.

  • La birra, come tutti gli alcolici, è fatta tramite la fermentazione causata da batteri che si nutrono del luppolo e che quindi defecano. Questi escrementi di batterio vengono anche chiamati "alcool".


9 Risposte a ““ALCOOL””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *