Ciao, ciao 2004…e non farti più vedere!


Essendomi ripromesso di tirare le conclusioni dell’anno che sta finendo, devo, ahimè, chiudere il bilancio in passivo. Se provo a fare mente locale sulle cose che mi sono capitate in questi 12 mesi, ricordo una prima parte senza nè lode nè infamia, se escludo gli amici e tutti i bei momenti passati con loro, dei quali non posso non tener conto. Ma, come avrete già capito, sono un pessimo ottimista (mi piace definirmi così) perciò non riesco a fare a meno di guardarla con l’aggiunta di un bel cucchiaio (da cucina, non da thé) di cinismo, al quale si attinge da uno di quei barattoli con una grossa X sull’etichetta. sul lato più pratico e serioso della vita, queste 52 settimane mi hanno più tolto che dato, specie nella seconda parte dell’anno, colpa anche mia, certo, ma non sempre. Così, su due piedi, ricordo la notizia di mio nonno che si è ammalato di tumore, la cosa mi ha sconvolto. Per non parlare dei miei studi universitari che stanno diventando sempre più una palla al piede e…tanto per piangermi un pò addosso: non ho mai un euro in tasca (circa duemila unità del vecchio conio, tanto per parafrasare Bonolis). Le poche, pochissime, volte che ho un pò di soldi tra le mani, scivolano via manco fossero acqua. Ok, va bene, ‘sti cazzi dei denari, ma bisogna pur campare…sò solo che se la ferramenta è ancora aperta, è un miracolo! Se poi a tutto questo aggiungo un colossale due di picche con conseguenti strascichi (in parte risolti) e la perdita quasi improvvisa della mia automobile strorica circa venti giorni fa, mi assolgono un tot di tic assurdi…mi trascino al 366esimo giorno da perfetto fallito senza arte nè parte, per giunta pure sfigato! Dato che mentre scrivo mio padre ha fatto cadere il mio specchio delle FS…alèèè! Domattina tocca risvegliarsi direttamente nel 2012! Che altro dire, per non essere nuovamente tacciato di prolissità, senza indugio, nè logica alcuna, vado direttamente alle conclusioni: [rullo di tamburi (fuori tempo) e squillo di trombe (ammosciate)] dal vostro PAS*Creator…
BUON ANO!



4 Risposte a “”

  1. buon anno regazzi,forza pario!

    Gerardo[alias Italiauno alias Lenny Kravitz(si scrive così?) alias il front man delle vibrazioni]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *