1988

Il nuovo anno è iniziato, ma questi primi 3 giorni del 2008 non sono stati certamente i migliori della mia vita. Bloccato a letto con la febbre a 38, naso intasato e perenne mal di testa, non è certo il migliore dei modi per iniziare il nuovo anno bisestile, speriamo che il resto sia molto meglio e, per non pensarci, svago un pò con la testa e me ne vado indietro di 20 anni, nel mio decennio preferito.
Correva il 1988 e tutto era diverso da ora, piu o meno, in America veniva eletto Bush, padre, presidente e per la prima volta si iniziava a parlare del problema dell’inquinamento e del buco dell’ozono. Il fenomeno cinematografico dell’anno è Chi ha incastrato Roger Rabbit , in cui per la prima volta interagiscono attori in carne ed ossa con cartoni animati: per gli standard dell’epoca, un vero miracolo tecnologico; La notte degli Oscar segna il trionfo di Bernardo Bertolucci: 9 statuette per il suo "Ultimo imperatore", inclusa ovviamente quella per il miglior film. Nel calcio l’Olanda vince il campionato europeo di calcio, l’Italia di Vicini si ferma alle semifinali mentre l’anno d’oro olandese è completato dalla vittoria del PSV Eindhoven in finale di coppa campioni. Ayrton Senna vince il suo primo mondiale di formula 1, al termine di una stagione di dominio assoluto delle McLaren Honda. In campo musicale c’è l’esplosione del fenomeno Jovanotti con "l’impegnata" Gimme five.
Erano altri tempi come detto, erano tempi in cui bastava poco per sorprendere, dovremmo tornare un pò indietro con la mente ogni tanto…;-)

3 thoughts on “1988

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.