Oggi, 3° giorno di dieta. Parto da circa 77 kg. (6/7 dei quali messi su nel recentissimo passato, tant’è che c’ho le smagliature). Mia madre, che anche lei deve darsi una regolata, ha rispolverato la vecchia dieta prescrittale dal dietologo quando doveva perdere peso a seguito della nascita di mia sorella… 17 anni or sono. La conosco bene questa dieta, non è la prima volta che mi avvicino a tale regime alimentare, però di solito l’ho sempre interrotto entro 2/3 settimane perdendo non più di 3/4 kg. Ma stavolta è diverso, dovrei perderne almeno una decina di quelle fottutissime unità di peso del sistema metrico decimale! E poi, la cosa che proprio non riesco a mandar giù è la limitazione relativa agli alcoolici… sì, in effetti durante la settimana il problema quasi non si pone, ma nel week-end è dura, durissima, specie per chi come me, Bacco & Co. sono un punto fermo nella vita. Toccherà "limitarmi" al sabato sera… cazzo! Tutta colpa del fatto che ho smesso di fumare (sigarette) e della mancanza di affetto (che peraltro accuso molto, perciò donzelle fatevi avanti, chè sono libero come non mai, il fatto è che sono timido e impacciato in queste situazioni) che mi hanno triplicato la fame. Per ora sono partito abbastanza sereno e galvanizzato dalla prospettiva di disintossicare il mio organismo (caco verde e piscio bianco), sono lunghe distanze però a farmi paura… Ma dico io, perchè non sono nato con un metabolismo un pò più rodato? Che ne sò, tipo zì Luigg’ ù birron’! [n.d.a. Più o meno noto soggettone beneventano (sulla falsariga di gente come il Professore, Sett’ Cummare (R.I.P.), etc… ]. L’ho intravisto l’altro giorno… minchia! Anni e anni di alcoolismo (per nulla anonimo) sembrano non aver segnato affatto (almeno nel fisico) questo "simpatico" ultracinquantenne. Ed io invece se continuo così faccio la fine di quel tipo della Stazione che c’aveva la figlia con gli occhi storti e teneva un panzone assurdo che sembrava incinto di un intero reggimento… è morto di cirrosi epatica! Non sò, qualcuno di voi se lo ricorda?… Comunque, che Dio ce/me la mandi buona.

P.S. Per darmi coraggio ed evitare di gettare la spugna ho pensato di inaugurare questo nuova rubrica (il "Diario del Fotomodello in Sovrappeso") in sostituzione del "Diario dello Svolantinatore" (visto che per ora ho dato forfait per motivo di studio), ove vi assillerò rendendovi partecipi (e mi aspetto che siate in tanti, visto che molte persone di mia conoscenza nell’ultimo periodo stanno cercando di rimettersi in forma) su tutto ciò che mi passa per la mente riguardo al concetto di salute & bellezza! Potremmo scambiarci consigli o semplicemente darci un supporto spirituale/virtuale [perciò vi invito calorosamente a scrivermi al solito indirizzo: pervers[email protected] (le e-mail più significative potranno anche essere pubblicate su questo blog!)]. Ricordate, è in gioco più di una semplice prova costume, qui si tratta della ns salute…

2 thoughts on “

  1. […]le e-mail più significative potranno anche essere pubblicate su questo blog![…]

    ..davvero eccitante..

    hehehehehe

    oceanomare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.