Un fesso con la sua fetta di ragione:

 Mi scuso in anticipo per la mia presenza invadente e il disguido creato allo zoccolo duro dei nostri lettori, in verità ormai ridotti all’osso… sempre agli stessi due o tre tra cui qualcuno/a sempre pronto a bacchettarci su tutto e di più!

1. Magari però non mi riferisco solo ai lettori ma anche a quelli che potrebbero scriverci su ‘sto blog! Come ad esempio chi vorrebbe chiuderlo (il blog) dopo aver cancellato la gran parte dei post che aveva scritto e che forse erano gli unici assieme a qualcun’altro dei nostri che valeva davvero la pena di tenere. Se non altro perchè un senso ce l’avevano veramente… uno sfogo, sì, ma che quando si sta male può aiutare. Solo che per porgere sempre l’altra guancia a chi gli ha sempre fatto il proprio comodo, questi pensieri sarebbero dovuti saprire. Come se bastasse un monito venuto meno a lavare via il dolore, ma comunque… quelle stesse persone ora se la prendono con gli amici (quelli veri) che per assolvere al loro compito, facendo anche gli straordinari, sciroppandosi per mesi interi sempre la stessa musica da non poter parlare d’altro, eclissando persino i propri di problemi, ora si ritrovano ad essere messi da parte per aver fornito (anche se magari in maniera non del tutto ortodossa e/o verbalmente violenta, ma attenzione, solo perchè stuzzicati ed esausti!) le solite stesse risposte che già si avevano dentro di sè ma che non facendo al caso proprio (perchè troppo scomode) lo portavano a bussare ad altre porte alle quali piangere: quella dell’ultimo arrivato e checchè se ne dica non sa un cazzo, quelli che per carità cristiana dispensano consigli illuminati o peggio ancora, quelli che non hanno nulla da perdere a farti fesso e contento e che poi magari sono pure pronti a fotterti! Perchè diciamocela tutta, alla fine è bello credere di avere sempre ragione e che basta crederci per ottenere ciò che si vuole… (da leggersi con tono sarcastico).

2. Tornando a quei/lle lettori/ci di cui ai primi righi, voglio solo precisare che il sottoscritto è, e vuol essere, amico soltanto dei suoi amici, quelli che si è scelto! Io per quello che sta succedendo non ci dormo la notte ma me ne sbatto di coloro che mi accusano a seconda di come và il vento di essere uno poco pulito solo perchè non ci stò a fare il loro sottile gioco psicologico trascinando le persone che amo in quella fitta ragnatela di convenienza (loro), magari per essere poi accusato di plagio… come se la persona in questione non fosse in grado di intendere e di volere! Ma fammi il piacere!… Tu, che ora ti accontenti di diffondere zizzania all’interno del gruppo, lasciamelo dire: avresti ottenuto certamente di più andando incontro a chi dici di voler bene e non imponendoti! Tutta colpa delle tue mancanze, ahimè… odiami pure, io ti auguro buona fortuna!

Passo e chiudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *