1.-14.

MI pare strano parlare ora, a distanza di anni, di lei. Non so neanche ora che fine abbia fatto, ma stamattina mi è venuta in mente, ricordandomi che oggi è il suo compleanno.

Stiamo parlando di almeno 10/11 anni fa quando la vidi e conobbi per la prima volta, e allora non potevo ancora comprendere quanto avrebbe influito su di me oggi quella persona; e penso fortemente che se ora sono così, un pò è dovuto anche a lei.

Fu lei il mio primo amore adolescenziale, un amore a senso unico che sebbene mi abbia fatto soffrire molto, mi ha anche fatto maturare, permettendomi di sopportare con maggior sicurezza i dolori che si sono susseguiti finora nella mia giovane vita.
…Ciò non toglie però, che se potessi tornare indietro, forse impedirei a me stesso di perdere così tanto tempo appresso ad una STRONZA del genere!

P.S.: caro Fato non farmi più scherzi simili!

2 thoughts on “1.-14.

  1. Che strano…ho letto questo post proprio mentre ascoltavo “la canzone che scrivo per te” (marlene kuntz feat. skin)…ah il fato!

    P.S. trattasi di donzella che inizia con A… e finisce con …gisa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.